«

»

Agli Architetti della Nuova Era: Canalizzazione dell’8 ottobre 2014

Agli Umani in cammino verso l’Unità. Messaggi donati amorevolmente dai Fratelli delle Stelle e ricevuti attraverso Canalizzazioni nell’ambito degli incontri del collettivo “Gli Architetti della Nuova Era”.

Architetti della Nuova Era

Connessione, connessione…. Siamo presenti, sì. Ancora un minuto prevediamo che occorra per entrare perfettamente in sintonia, sì.

Molto bene, molto bene. Cari fratelli, sì, cari fratelli, non “cari fratelli terrestri” perché sembrerebbe come ancora una divisione tra di noi. Cari fratelli e care sorelle, di questo gruppo che come nei vostri miti della fenice, si rinnova, rinasce a se stessa, ancora siamo presenti in questo nostro messaggero.

Siamo ancora noi, io, Maliàn, che sto parlando, Soliàn ed Estèl vicino, alla mia destra e alla mia sinistra.

È molto bello di nuovo essere qui con voi. È passato forse un anno dall’ultimo contatto ed è stato certamente come un secondo, un vostro secondo per noi e per l’Evoluzione come noi la osserviamo dalle Stelle. Da queste stelle così lontane ma più vicine a voi di quanto voi crediate.

Stasera possiamo osservare dai nostri finestrini questa Luna così intensa e così in movimento. Se voi sapeste quanto movimento c’è sulla parte nascosta che voi non vedete della vostra Luna. Anche noi possiamo dirvi che la usiamo come base di appoggio anche per, come voi dite, revisionare la nostra astronave, certo.

Ancora una volta ripetiamo che la vostra “fantascienza”, è realtà per molti di noi. Ciò che definite tale è un termine, fantascienza, in cui mettete tutto ciò che non riuscite ad accettare completamente nella vostra vita, sia a livello sociale sia a livello intimo. Ma c’è molta più realtà nella vostra fantascienza di quanto credete, molto più della vostra realtà stessa.

A volte, dal nostro punto di vista, possiamo farvi sorridere dicendo che la vostra realtà umana è una brutta fantascienza per noi perché è oltre ciò che immaginiamo come evoluzione di un pianeta e di una razza. Ma ancora una volta noi non siamo qui per giudicare e ricordatevelo: noi siamo qui per essere con voi e stabilire un ponte, un collegamento. Questa è la verità, questa è la nostra missione, una delle nostre missioni.

Una missione che facciamo molto volentieri con voi perchè siete rimasti presenti nel nostro cuore e certamente si può dire che ci siete mancati. Abbiamo fatto molte cose in questo anno e possiamo dirvi, per ciò che è comprensibile e possiamo comunicare, che tutto si sta come muovendo, svolgendo nel migliore dei modi per l’Evoluzione Umana. Con questo, con queste parole non vogliamo dire che tutto vada bene per voi umani, non vogliamo dire che non avete ancora problemi e che non ne avrete da risolvere.

Vogliamo invece osservare il movimento, testimoniare da un occhio concreto, non intangibile ma concreto, seppur un “occhio dal cielo”, che tutto si sta muovendo, e questo è ciò che conta.

Noi siamo pronti ad accogliervi nella Fratellanza Stellare, nella protezione di questa Galassia, ma ancora una volta non possiamo che accettare anche i limiti vostri, umani, imposti dalla vostra Evoluzione, dal vostro Karma o semplicemente dalla vostra Società e da tutte le forze che lottano per andare in una opposta direzione.

Certo è innegabile che questo “va tutto bene” implichi anche tensioni, conflitti. Forze, energie molto radicate e potenti stanno ancora opponendo la loro forza alla vostra, ma vedete infine come voi siete ancora qui, vedete come la vostra consapevolezza sia aumentata, come il vostro potere sia aumentato, la vostra saggezza, le vostre qualità umane, non solo i vostri limiti. Potete ben considerare di essere sotto pressione se non addirittura sotto attacco da queste forze che si oppongono alla vostra crescita, ma certamente è come viaggiare, anche come viaggiare, come noi facciamo nello spazio.

Le difficoltà non mancano, gli ostacoli da superare, gli adattamenti continui sono obbligatori, ma tutto è più aperto, non solo pericoloso, tutto è più come un futuro splendente, come un’alba che sta arrivando sulla Terra.

albaQueste difficoltà vostre sono veramente il segno degli ultimi moti di resistenza, ma ciò che conta è il vostro risveglio. Poi possiamo comprendere che alla vostra personalità, alla vostra vita manchi qualcosa, che possiate essere preoccupati, non pienamente soddisfatti, ma osservate quest’alba, percepitela, agganciatevi a questa energia, a questo cambiamento.

Voi siete la vostra speranza migliore e noi vi saremo vicini. Sappiate questo come un dato di fatto, come una traduzione di non sentirsi soli. Noi non vi studiamo e basta, vi proteggiamo e puliamo i vostri inquinamenti.

Vi aiutiamo per quanto è possibile senza intaccare il vostro Libero Arbitrio. Certamente non possiamo ancora scendere, apparirvi, manifestarvi, portarvi una ricchezza materiale, questo non è il nostro compito, non è neanche nelle nostre possibilità adesso. Però possiamo comprendere tutte le vostre difficoltà anche concrete, pratiche, economiche che avete.    Quindi possiamo mandarvi un nostro abbraccio, una nostra visione che sperabilmente vi possa aiutare, una visione che è convinta che voi supererete i vostri ostacoli.

Siete molto bravi, bravi nell’impegno, bravi nella onestà intima che voi avete con voi stessi. Siete molto coraggiosi nell’accettare tutte queste prove. Siete molto forti, molto molto forti nel sopportarle, quindi agganciatevi a questo, a queste parole che vengono dalle stelle per voi, perché veramente dovete sempre più nel vostro cuore, voi per primi, radicare questo senso di appartenenza veramente in un’ottica di appartenenza alla vostra Galassia.

Questo ponte di consapevolezza voi, che siete gli Architetti della Nuova Era, lo state costruendo adesso. Forse non riuscirete a camminarci sopra, questo lo faranno le generazioni future in ambo le direzioni, sia da parte nostra sia da parte vostra, ma voi avete costruito questo ponte e questo è un merito che in Cielo e in Terra, ovunque vi verrà riconosciuto.

E in tal senso non possiamo che ringraziare anche il nostro messaggero, ringraziare la sua compagna per gli sforzi e ciò che hanno fatto anche per la nostra divulgazione. Un grazie dai nostri cuori.

Cosa è successo in questo anno? Nelle stelle è aumentata la consapevolezza della questione, dell’urgenza della questione umana, quindi altre razze si sono unite in maniera più determinata nell’intento di aiuto, protezione e cura per voi. Si può dire che probabilmente che c’è stato un aumento di dibattiti e di attenzioni su di voi, e anche noi tre abbiamo portato un resoconto dettagliato dell’esperienza passata insieme a voi, dei nostri incontri. Quindi di ciò che noi abbiamo potuto osservare, e certamente non siamo gli unici, certamente però abbiamo contribuito a sottolineare l’importanza di aiutarvi.

Come in Cielo così anche in Terra, come voi ben sapete i movimenti sono similari, quindi una chiarezza e una presa di posizioni è avvenuta all’interno della Federazione e all’interno delle stesse razze che la rappresentano. Alcune faranno di più, altre faranno meglio, altre hanno deciso di fare qualcosa per voi, mentre altre invece si sono opposte e si sono schierate in indifferenza o opposizione.

Questo processo di cambiamento energetico e di manifestazione di intenti, per così dire, lo potete osservare anche voi. infatti quello che chiamate “lato scuro”, “male”, “inganno”, “coloro che mano ciò che non è amore”, non sono più nell’ombra! Sono evidenti, anche a chi di voi ha insistito nel voler dormire anche quando la sveglia è suonata. Quindi tutto è chiaro. Adesso ora dipende da voi.

Certo, avete ancora un avversario molto potente davanti, ma molto del loro potere prendeva nutrimento dall’ombra e dalle tenebre di inconsapevolezza in cui essi si rifugiavano. Adesso sono alla Luce e loro non sopportano la Luce, quindi state nella vostra Luce, nella Verità, nella determinazione e nel cambiamento. Per certi versi ci viene come da invocarvi a resistere, considerando che in una lotta di resistenza loro cederanno prima di voi, perché loro non resistono alla Luce.

Noi inVece, in questo anno si silenzio comuncativo tra di noi, ci siamo allenati a stare nel nostro cuore e abbiamo capito profondamente che questa è la risonanza armonica ideale tra di noi.

Quindi da ora in avanti, vogliamo sempre più comunicare con voi come abbiamo imparato anche dai vostri Angeli. Sono Loro che ci hanno condotto a voi, quindi vogliamo comunicare sempre di più a livello di cuore piuttosto che a livello mentale. Piuttosto che spiegarvi chi per esempio sono queste forze, queste razze ostili, che alimenterebbe in realtà una parte di voi di cui non avete così tanto bisogno in questo momento.

Avete ormai quasi tutte le conoscenze che vi servono adesso, ma non saranno le conoscenze definitive, no, perché nei prossimi anni le vostre conoscenze aumenteranno e lascerete il vostro corpo con un bagaglio di conoscenze che in nessuna altra vita probabilmente avete avuto. Questo è bene, ma è molto più importante l’Amore! Noi l’abbiamo imparato ed è questo che ci deve accomunare adesso. Conta di più l’Amore e tutte le sue qualità. Per voi adesso le qualità dell’Amore sono la perseveranza, il coraggio, la fiducia che vi servono per superare queste prove.

Possono queste parole essere anche le stesse parole dei vostri Angeli, ma noi non siamo Angeli, noi siamo persone, e quindi queste parole vorrebbero per voi essere un ulteriore contributo alla vostra crescita, una risonanza più radicata nel vostro cuore. Questo è il nostro intento, certo. Abbiamo imparato e stiamo imparando sempre più a comunicare con voi. Le Stelle sono sopra di voi come Noi lo siamo, anche fisicamente adesso, ma infine vedete come sia importante questa comunione con i nostri cuori. Sentite adesso la vibrazione che vi stiamo mandando. Certo è innegabile che stiamo usando anche una tecnologia particolare, ma è così importante infine per voi sapere come questa Energia di Amore sta arrivando?

Adesso io mi allontano telepaticamente dal messaggero e lascio che sia Soliàn a darvi un saluto, perché è importante che sentiate che tutti e tre noi siamo felici di essere qui di nuovo con i nostri cari fratelli italiani e non solo. Ciao.

 

Buonasera a tutti voi.

Mi è difficile aggiungere altri contenuti dopo queste parole così belle, questa energia così bella. Sono rimasto colpito anche io. Cosa posso dirvi?

Sono estremamente contento di essere qui. Abbiamo in effetti perfezionato, io stesso ho perfezionato la tecnologia che ci permette questo tipo di contatto. Tutto questo è necessariamente anche dovuto alle straordinarie doti di base che ha il nostro Messagero Simone. Sì, certamente va ringraziato per acconsentire di sperimentare il suo corpo, di agire dentro il suo corpo.

Abbiamo perfezionato la piccola trasmittente che inseriamo in lui per agevolare questo contatto, che diventa qualcosa di più che Telepatia, come voi ve la immaginate. In questo momento, la sua Coscienza e la sua Anima è come che stia dormendo qui con noi sulla nostra Astronave, e noi possiamo essere per questo lasso di tempo nel controllo del suo corpo. Probabilmente potremmo adesso anche usare il suo corpo per muoversi, a differenza delle esperienze di Channeling con gli Angeli. In effetti in questo momento ho un ottimo controllo del suo corpo, non posso muovermi più di tanto perché ci sono i fili e le cuffie, però posso certamente salutare Maria, toccarla, come sto facendo adesso.

È molto bello, e questo è una comunanza che ci avvicina perchè è molto bello per noi anche abbracciarsi, e anche noi lo facciamo spesso come voi.

Riguardo allo sviluppo delle tecnologie, certamente possiamo dirvi che farete un balzo in avanti velocissimo quando supererete ciò che rallenta questo balzo in avanti. Ma già ci sono molti giovani che scopriranno tante cose nuove che vi serviranno. Una tecnologia più utile, più essenziale, come la nostra.

Nei vostri confronti la nostra tecnologia può sembrare semplice, priva di una enfatizzazione estetica, priva di fronzoli come voi dite, ma estremamente più avanzata della vostra. Adesso sarà importante che i vostri sguardi scientifici entrino nelle profondità dello spazio come per entrare nelle profondità di se stessi.

Le tecnologie potranno svilupparsi in maniera straordinaria per voi, perché avete tanti elementi straordinari sul vostro pianeta che potete usare. Dovete spingervi verso le scoperte che porteranno al riciclaggio dei vostri rifiuti, all’uso corretto delle vostre energie anche della natura, alla scoperta anche di nuovi Stati della Materia come il plasma. È importante anche che finalmente manifestiate, oltre che scopriate, l’Antigravità per i vostri spostamenti.

Avete tutto ciò che vi serve e le menti dei vostri giovani dovranno essere alimentate e lo saranno. Tante idee verranno trasmesse dal Vento Cosmico del cambiamento. State ancora però attenti perchè non dovreste avere più segreti, ma ancora tanta attenzione e riservatezza, questo si.

Bene adesso io vi saluto e lascio la parola alla nostra amatissima comandante Estèl e forse lei adesso vi spiegherà che cosa significa essere una comandante, come voi la definite, cosa significa comandare, cosa significa in realtà guidare. Allora ciao, come voi dite cari fratelli e sorelle.

Ci saranno altri contatti, quando voi volete. Stiamo pensando di osservare un po’ questa nuova prova di divulgazione e magari potete anche aiutare Simone e Maria in questo. Vediamo che cosa si muoverà. Vi ricordiamo che questo è un esperimento, il nostro fine è la comunicazione, entrare in contatto. Non abbiamo un piano specifico, ma semplicemente noi arriviamo puntuali a questi appuntamenti e parliamo bene di voi, parliamo di voi ovunque noi andiamo.

Siamo i vostri emissari, anche se voi non lo sapete, siamo i vostri emissari nella Fratellanza e prendiamo le vostre difese. Però non abbiamo nessuna intenzione concreta, pratica per come si devono svolgere questi incontri, anche perché siamo una razza curiosa per natura come voi e quindi ci lasciamo spazio alla sorpresa. Va bene, ciao a tutti.

 

Amati fratelli e sorelle, i nostri piccoli immensi Fratelli e Sorelle Minori! Siamo così contenti di essere tornati, di potervi parlare. Sarebbe bello ospitarvi fisicamente, abbracciarvi e speriamo insieme che questo avvenga presto, avvenga in questa vita per voi e per noi. Certo, forse quando avverrà avrete più anni sulle vostre spalle e noi saremo ancora giovanili seppur molto più anziani di voi, ma immaginate questo momento, immaginatelo nella vostra mente, sentitelo già nel vostro cuore.

Forse è un sogno, forse è una fantasia, ma sentite come è bella, sentite come sarà bello vederci uscire dalla nostra astronave, venirvi incontro, abbracciarvi, ospitarvi con noi. Allora sarete pronti, ma lo sarete perché sarà un frutto di questo seme che state piantando adesso e  di questa pianta che state innaffiando adesso. In quel tempo di un futuro non lontano, saremo noi a scendere con voi.

Io sono Estèl, sono la comandante di questo piccolo gruppo che si sta ampliando in verità. Certo comandare per noi significa guidare, guidare come dare un esempio, ma sopratutto essere un esempio. Far sì che il proprio cuore sia un faro di saggezza, determinazione, far sì che le nostre parole, le parole di ogni comandante siano intrise di giustizia, di verità, discernimento. Essere in ogni azione che un comandante ha pensato, ha creato. Manifestare un’azione consapevole, né troppo, né poco, niente di più di ciò che serve, niente di meno di ciò che è giusto manifestare. Io provo ad essere tutto questo e gli altri hanno voluto che fossi scelta come guida, e così ho accettato. Ma guidare questo gruppo in questa esperienza è davvero una gioia.

Anch’io voglio usare il corpo di Simone per accarezzare la nostra aiutante qui (Maria).

Adesso la vostra storia, la voce che si narra di voi terrestri, di voi, anche di questo gruppo, anche se alcuni membri sono cambiati, è rimasta un’impronta importante. Si è sparsa sempre più la vostra voce nello Spazio, e altri osservatori stabilmente staranno con noi. Oltre a quello che chiamate il Dottore Jawa, che vi abbiamo presentato l’anno scorso, adesso abbiamo un’altra presenza, un altro amico.     Però lui si presenterà e parlerà la prossima volta. Adesso la stanchezza del nostro messaggero si fa sentire, è comunque un’esperienza particolare anche per lui.

luna pienaVi salutiamo asesso, ma prima insieme a noi guardate la stessa Luna piena splendente.  E’ quello che voi state guardando in 3 paesi europei diversi, in luoghi molto diversi, è lo stesso fenomeno, pianeta, asteroide, immagine che noi adesso stiamo guardando.

A presto fratelli e sorelle.

Privacy Preference Center